speciale “gambe leggere”

aagambe

“GAMBE LEGGERE”  GRAZIE AI BENEFICI DELL’ACQUA TERMALE 

Gambe stanche e appesantite, alterazioni cutanee e caviglie gonfie sono spesso sintomi di una progressiva alterazione della funzionalità del sistema circolatorio a carico degli arti inferiori, che nei casi più gravi può sfociare in un problema di insufficienza venosa cronica. Si stima che il 10-40% della popolazione adulta ne sia affetto in Italia, circa il 50% delle donne e il 25% degli uomini.

Rimanere in piedi a lungo così come trascorrere molte ore seduti può comportare un appesantimento delle gambe anche in presenza di una circolazione altrimenti normale. Età, obesità e gravidanze sono poi fattori aggravanti che incidono direttamente sull’indebolimento delle pareti venose, aumentando così la comparsa di vene varicose.

 

Il Ministero della Salute ha riconosciuto l’importanza del ruolo di cicli periodici di cure termali nel contrastare l’insufficienza venosa cronica. In particolare, le acque termali dell’Emilia Romagna presentano caratteristiche ottimali per contrastare l’insorgenza o il peggioramento di questa patologia. Studi medici testimoniano la straordinaria efficacia dell’esposizioni a cicli periodici di terapie termali come prevenzione e cura delle forme a maggior rischio di evoluzione.

Le strutture termali delle Terme dell’Emilia Romagna hanno studiato trattamenti ad hoc per contrastare l’insufficienza venosa cronica: la terapia si basa sul bagno in piscina termale e soprattutto sui percorsi vascolari, camminamenti individuali in acqua termale su fondo appositamente preparato, con idromassaggi a getto dal basso in alto e controcorrente. Generalmente vengono usate acque salsobromoiodiche che hanno attività tonificante, antispastica e antiedema, ma anche le acque sulfuree risultano molto efficaci grazie allo loro potente azione antinfiammatoria, soprattutto per prevenire e curare le forme a maggior rischio di evoluzione verso le flebiti o l’ulcera varicosa.

 

Il ciclo di cure termali per le patologie vascolari croniche rientra nelle terapie prescrivibili dal medico di base ed è garantito dal Sistema Sanitario Nazionale. E’ costituito da 12 bagni con idromassaggio e prevede la valutazione di un elettrocardiogramma, gli esami ematochimici glicemia colesterolo totale e HDL, trigliceridi, acido urico e azotemia, ed un doppler degli arti inferiori.

 

Con il contributo del Prof. Sergio Coccheri

 

Posted in salute e benessere | Commenti disabilitati su speciale “gambe leggere”




Comments are Closed