Terme della Salvarola

salva1Terme della Salvarola
41049 Salvarola Terme – Sassuolo MO
tel 0536 987530  –  0536 871788

www.termesalvarola.it/balnea
balnea@termesalvarola.it

 

  Print This Page Print This Page

Acque Termali: Salso-bromo-iodica, Solfurea-bicarbonato-magnesiaca, Solfureo-bicarbonato-alcalina-terrosa, Solfurea-salso-bicarbonato-alcalina-terrosa.

Terme convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale : ASL INAIL INPS

E’ un territorio dolcemente collinare, vicino a Modena, che accoglie lo stabilimento delle Terme Classiche e la Spa Termale Balnea.

Presso le Terme Classiche ci sono i reparti delle cure termali tradizionali, in convenzione con il SSN. Nella grande Spa Termale Balnea, oasi di benessere, si alternano piscine e vasche a varie temperature, con idrogetti e giochi d’acqua, percorsi vascolari, docce speciali, saune, bagno di vapore e 4 palestre. Il Centro di Estetica Sensoriale propone una grande varietà di trattamenti classici affiancati ai più emozionali ed innovativi: massaggi orientali, olistici, aromatici, linfodrenanti, modellanti, antistress, trattamenti viso, idromassaggi singoli ed in coppia.

Fra i più caratteristici trattamenti proposti dal Centro troviamo la vino-terapia, l’uso del burro-chiarificato, dei cereali, di miele e zucca e della ciliegia biologica di Vignola. Le eccellenze della gastronomia modenese donano i propri benefici effetti alla spa! Da non perdere anche i dolci rituali di coppia da apprezzare a lume di candela, tra luci, suoni e profumi.

Soggiorni e Hotel
L’accoglienza è affidata all’Hotel Terme Salvarola, un quattro stelle comodo ed  elegante che sorge a pochi metri dal centro termale e da Balnea, insieme al ristorante che propone la buona cucina tradizionale modenese.

Hotel Terme Salvarola**** tel 0536 871788

 

Cure Termali in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale:

salva3

 

Bimbi in piscina termale:

Le piscine di acque termali delle Terme della Salvarola  sono accessibili a ragazzi a partire dai 14 anni, a bambini a partire dai tre mesi di età nell’ambito dei corsi di acquaticità ed agli ospiti dell’Hotel Terme Salvarola di tutte le età.

Pacchetti Benessere in promozione 

 

salva2
 Week end MARTINICA
2 giorni 1 notte € 197,00

  • 1 pernottamento in camera doppia Classic con prima colazione a buffet
  • Assistenza medica
  • 2 giornate benessere alla Spa Termale Balnea:5 tra vasche e piscine di acqua termale a varie temperature con idromassaggi e giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate, zona relax e solarium estivo nel giardino privato
  • Utilizzo della grande palestra cardiofitness
  • 1 body Remover Massage al cocco, elimina le
    impurità levigando il corpo
  • 1 massaggio Lomi Lomi Candle, mix di avvolgenti fragranze caraibiche che sgorgano da una tiepida candela
 Una coccola al CIOCCOLATO
2 giorni 1 notte € 142,00 a persona

  • 1 pernottamento in camera matrimoniale Classic con prima colazione a buffet
  • Kit benessere con uso accappatoio, ciabattine,
    campioni di cosmetici termali
  • Assistenza medica
  • 2 giornate benessere alla Spa Termale Balnea: piscine termali a varie temperature con idromassaggi e giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate e zona relax
  • Utilizzo della grande palestra cardiofitness
  • 1 massaggio di inebrianti coccole, avvolti nelle
    fragranze del mandorlo e del cacao (40 minuti)
  • 1 doccia emozionaleVerranno servite bevande completamentebiologiche al cioccolato e al gusto di mandorla.
    Per completare il rituale si consiglia un avvolgimento nutriente alle proprietà addolcenti del miele al prezzo speciale di € 49,00 anziché 59,00
 Indimenticabile INDIA
2 giorni 1 notte € 211,00

  • 1 pernottamento in camera doppia Classic con prima colazione a buffet
  • Assistenza medica
  • 2 giornate benessere alla Spa Termale Balnea: 5 tra vasche e piscine di acqua termale a varie temperature con idromassaggi e giochi d’acqua, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate, zona relax e solarium estivo nel giardino privato
  • Utilizzo della grande palestra cardiofitness
  • 1 massaggio Ayurvedico Abyangam (60 min)
  • 1 trattamento viso Face Vitamin ai frutti kerale
  Week End LOVE
2 giorni 1 notte € 134,00

  • 1 Pernottamento in camera doppia Classic con prima colazione a buffet
  • 2 giornate benessere nelle benefiche acque termali: piscine a varie temperature con idromassaggi, camminamenti vascolari, sauna, bagno di vapore con aromi, luci colorate e zona relax
  • Utilizzo della grande palestra cardiofitness
  • 1 Massaggio di coppia Amore di Fuoco al profumato olio di zenzero nella Suite Eden a lume di candela (40 min)

 

 

 

I presenti pacchetti sono validi fino al 31.03.2015

 

Vacanze e Turismo tra la Salvarola e Modena

 salvasassuolo Salvarola-Sassuolo-Modena Siamo in una terra privilegiata, per posizione geografica e risorse naturali, una terra caratterizzata dal lavoro dell’uomo e del suo ingegno, dai suoi prodotti noti in tutto il mondo, ne citiamo uno: Museo Ferrari – a Maranello, che insieme al Museo Enzo Ferrari di Modena è una meta obbligata ed imperdibile per gli appassionati di motori.
Arte a Sassuolo: Il Palazzo Ducale
Il Palazzo Ducale di Sassuolo fu trasformato da castello in magnifica Delizia, luogo ufficiale di villeggiatura e svaghi, a partire dal 1634 dall’architetto ducale Bartolomeo Avanzino, per volontà del duca Francesco I d’Este, colui che riportò agli antichi fasti il casato dopo la perdita di Ferrara nel 1598. La reggia che rappresenta un vero gioiello della cultura barocca dell’Italia settentrionale fu sontuosamente affrescata e decorata dal francese Jean Boulanger, pittore ufficiale della corte estense cui si affiancarono alcuni tra i maggiori pittori quadraturisti bolognesi come Angelo Michele Colonna e Agostino Militelli e un gran numero di abili decoratori e plasticatori, tra i quali Luca Colombi e Lattanzio Maschio, oltre a scenografi di fama come Gaspare Vigarani.

Modena Patrimonio dell’Unesco
Nel 1997 la Cattedrale di Modena, la Torre Civica e Piazza Grande sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Il sito di Modena è un bene di carattere monumentale, iscritto quindi sulla base di criteri culturali: esso “rappresenta un capolavoro del genio creativo dell’uomo“, poiché è espressione dell’attività di due personalità d’eccezione, l’architetto Lanfranco e lo scultore Wiligelmo.
Agli inizi del XII secolo il Duomo di Modena fu infatti uno dei principali luoghi di formazione di un nuovo linguaggio figurativo, destinato ad influenzare gli sviluppi del Romanico nella Pianura Padana, mentre il suo apparato scultoreo rappresenta un osservatorio privilegiato per capire il contesto culturale che accompagnò la rinascita della scultura monumentale in ambito europeo.Duomo e Ghirlandina
L’intero complesso costituito dalla Cattedrale, dalla torre Ghirlandina e dalla piazza costituisce inoltre una “testimonianza unica o quantomeno eccezionale di una civiltà o di una tradizione scomparsa“, trattandosi di un esempio eminente di insediamento urbano legato ai valori della civiltà comunale, con il suo peculiare intreccio di funzioni religiose e civili.

Itinerari nella natura: Riserva Naturale delle Salse di Nirano Fenomeno geologico di rilevanza internazionale, le Salse hanno origine da depositi di idrocarburi principalemente gassosi, in particolare metano, in comunicazione con la superficie del suolo attraverso fratture della cupola di giacimento: il gas esce sospingendo e trascinando verso l’alto le acque sotterranee salate legate al deposito gassoso. Le argille stemperate che vengono portate in superficie si depositano intorno all’apertura formando i tipici coni.
Le Salse, emissioni di fango salate, vengono erroneamente indicate come manifestazioni pseudo-vulcaniche.IL Castello di Spezzano
Centro fortificato e residenza dei Da Spezzano, nel XII secolo, e dei Da Castello nel XIV. Divenne feudo dei Pio, signori di Carpi, nel 1935, e da allora fu una delle sedi più importanti della loro Signoria fino alla fine del 1500.
Dopo un periodo di dominio Estense, il Castello, fu infeudato ai marchesi Coccapani che lo mantennero fino al 1796.
Gli ultimi proprietari lo cedettero al Comune nel 1983.
Conserva il cortile cinquecentesco, il ponte levatorio e, nell’interno, affreschi del XVII secolo.
Interessanti e di recente restaurate la “Sala delle Vedute” e la “Galleria delle Battaglie”.

Acetaie, caseifici, cantine
Sono tantissime le realtà produttive artigianali  dove è possibile scoprire i gioielli della tavola che hanno reso Modena famosa per i suoi sapori: visitare l’arte della produzione dell’Aceto balsamico di Modena, i caseifici che fanno il Parmigiano Reggiano, le Cantine di Lambrusco o il Museo del Salume.

Tratto da http://www.comune.sassuolo.mo.it/

 

Il Cibo: l’arte e la cultura nei piatti

 

“basta la passione, molta attenzione e l’avvezzarsi precisi: poi scegliete sempre per materia prima roba della più fine, ché questa vi farà figurare” Pellegrino Artusi.

 

dopmodenaA Salvarola Terme, si gustano  i prodotti di eccellenza del territorio, contrassegnati dal marchio  D.O.P e IGP della Provincia:

Aceto Balsamico di Modena, Aceto Tradizionale di Modena, lo Zampone e il Cotechino di Modena, la Ciliegia di Vignola, le Amarene brusche di Modena,il Prosciutto di Modena, il Parmigiano Reggiano. 

tratto da Provincia di Modena Agrimodena

Alle eccellenze, si unisce la tradizione del buongusto con ghiotti primi e secondi piatti, come i tortellini, i tortelli, le tagliatelle le lasagne.

I vini DOC e IgT della zona di Modena che coi loro sapori e profumi accompagnano i piatti:

I Lambruschi Doc: Lambrusco di Sorbara – con il suo inconfondibile sentore floreale alla viola; Lambrusco Salamino di S.Croce – certamente il più coltivato nel modenese;  Lambrusco Grasparossa di Castelvetro elegante ed armonico e il Lambrusco di Modena.

I vini a Denominazione di Origine Controllata della provincia di Modena  sono tutelati dal Consorzio Marchio Storico dei Lambruschi modenesi.
Tratto da  http://www.lambrusco.net/